Vuole salvare la Terra? Ma se si fa fatica a salvare lo stipendio. Dai. Ma se non si riesce nemmeno a mettere in galera uno come Berlusconi, uno che ha detto in Parlamento ( e gli hanno creduto, cazzo!!!) che quella là era la nipote di uno importante …E provare a salvarsi il culo, no? La domanda è: come mai ci riescono solo i potenti? Salvare il Pianeta a partire da oggi? A che ora si comincia? Anche Francesco (quello che hanno fatto santo, no, non quello del Vaticano) voleva salvare l’Umanità. E Marx, il proletariato, che salvando se stesso avrebbe salvato tutti. E don Milani chi voleva salvare? Ah, già  la coscienza di quelli che c’hanno il Vangelo qui! Senti, tesoro, ma tu davvero credi che ti stiano ad ascoltare…E poi dici che…

…Dici che non ti parlo molto. Ma non ti interessa nulla di quel che dico. A parte i casini che combini tu, a parte quelli che combino io, che dire? Io solo di tre cose so parlare e a te non te ne frega. Sesso. Letteratura. Politica. Non te ne frega niente. D’amore, dici? L’amore? No. Del sesso ti posso parlare. Quello è di tutti. L’amore per la donna, no. Non è di tutti. Hai presente quel che non ha capito Walter Siti, quello che scrive su Repubblica, e che ora anche sul Fatto quotidiano, c’hanno messo una paginetta delle sue opinioni su Keats? Come cosa dice… Dice, questo ‘mandarino’, sarebbe un intellettuale, che non è vero che Verità è bellezza, bellezza è verità (lui la chiama “…equazione ipnotica”, ma non ha mai aperto un libro di matematica, credo, o di ipnosi), dicendo che la verità letteraria  è la verità del desiderio, e non è roba logica o ideologica. Ha scoperto l’acqua calda. Keats parlava di estetica. Va beh, per Siti è arabo. Lui confonde esteriorità (cioè il fisico, le cose che accadono, i pianeti che girano, il qui pro quo della vita quotidiana, ecc.) con la ricerca della bellezza, cioè, proprio con l’estetica, che è la vita inventata dalle parole. Cioè da quel che di più magico esiste. E’ grazie alla parola che il vero e il bello coincidono.

Non ti parlo di letteratura e politica? Non leggi un rigo, e se lo leggi non me ne parli. Dici che non serve. Vero. Quindi io non ti servo, visto che ho vissuto finora, in pubblico, solo di quelle tre cose (intendo della vita che potevo anche raccontare, perché ho la presunzione di capirne qualcosa). In privato? Il privato sono cazzi miei, se escludi che ti sto a sentire da una vita e ti racconto solo quel che vuoi ascoltare.

Ho detto presunzione? L’ho detto. E da dove nasce questa presunzione? Da ciò che sostengo da una vita. La Specie non è stata in grado di rispondere ai tre bisogni fondamentali: il Cibo, il Sesso, la Sicurezza. Infatti sono ancora milioni a morire di fame. Il sesso è diventato (in realtà lo è sempre stato) un’arma di repressione psicologica, tanto che ha creato più dolori che gioie. E nessuno può dirsi veramente sicuro in una società che vive di violenze di ogni tipo.

Se pensi che la risposta alla fame è stata la carità e lo Stato di diritto (la carità è come mettere cerotti su qualsiasi ‘ferita’, anche quelle gravissime, e lo Stato di diritto crea solo diseguaglianze); e la risposta al sesso è stata il matrimonio, quindi la famiglia (insomma una monogamia forzata), e la risposta al bisogno di sicurezza è stato il cosiddetto ‘Ordine pubblico’ e cioè la repressione di tutto ciò che si oppone, si diceva una volta, allo status quo, devi ammettere, cara figliuola che non siamo proprio messi bene…

…e tu replicherai dicendo: quali sono le alternative? Esistono? Sono con te. Per ora la Specie non ne ha trovate altre. Quindi mi limito a sopravvivere. In che modo, mi chiedi. Cercando di non creare danni: amando le donne, aiutando, se posso, e sorridendo della politica…e tutto ciò grazie all’antidoto della letteratura

 

5 pensieri su “Sms a una figlia, si fa per dire, che vuole salvare il Pianeta…

  1. §
    • GRETA Thunberg non è “il messia, è una ragazza estremamente ansiosa”
    … AUSTRALIA: Andrew Bolt, conduttore di Sky News, ha descritto martedì il discorso di Greta Thunberg a un evento sul clima delle Nazioni Unite come un “discorso di fusione”…

    https://youtu.be/DticpNH3a2Q
    . . . GRETA Thunberg is ‘not the messiah, she is an extremely anxious girl’
    … AUSTRALIA: Sky News host Andrew Bolt has described Greta Thunberg’s SPEACHat a UN climate event on Tuesday as a “meltdown speech”.
    §
    • . . . Greta Thunberg’s parents should be ‘held accountable’

    https://youtu.be/vYtPTt9fnzc
    I genitori di Greta Thunberg dovrebbero essere “ritenuti responsabili”
    §
    • . . . ESCLUSIVO. Corrado Formigli intervista Greta Thunberg


    §

    Piace a 1 persona

    1. Non conosco Greta di persona. Il mio intervento vuole solo essere un invito alla riflessione: dubito che quelli che hanno distrutto il pianeta, ora siano disposti a rimediare. Inoltre non dimentichiamo che questa distruzione ha origini lontane. Comunque grazie per la tua attenzione. Ciao. Un abbraccio

      Piace a 1 persona

      1. Ciao*Bruno… You are my favorite Italian poet. Your poetry is warm & intelligent … Your sincerity is ‘simply’ disarming: Complimenti… un abbraccio

        Piace a 2 people

Comments are now closed.