betty pagedonna con sedia rovesciataDonna in bianco e nero controluce tette e fianchidonna in bianco e nero tanta e ride

 

L’amore è quella cosa lì, credimi

solo quella cosa lì.

quella cosa che rimane, come il resto in una bottega

quando hai pagato il conto:

giuro! L’amore è il resto,

quella cosa che rimane anche quando…

…Quando?

Quando  il sesso è ormai chissà dove…

se n’è andato.

Dai, lo sai, è voce comune, siamo tutti col cuore aperto

e… (faccio quello educato) il cappello in mano,

siamo tutti in fibrillazione davanti a quei rapimenti

quando la bellezza sbanca.

Siamo tutti disposti a lasciar la sedia e andare a bere

non importa cosa.

Siamo tutti lì quando c’è da fare baldoria,

baldoria di tutti i sensi, si sa!

Ma dopo?

Eh, dopo…dopo se resta ancora la voglia

di sentirla entrare dalla porta,

dopo… se resta ancora l’entusiasmo di sentirla

arrivare,

dopo… quando ti dice ancora e ancora e ancora

“mi sei mancato” (e è come se te lo dicesse fra parentesi)

senza aggiungere nulla al suo abbraccio:

ecco, dopo…puoi dirti che era amore, puoi dirti

che sei stato amato e che ancora ami.

Dopo, però

 

 

3 pensieri su “L’AMORE E’ IL RESTO

  1. Questi versi mi hanno fatto venire in mente una cazone che mi piace molto, “L’amore non esiste”, di Fabi-Silvestri-Gazzè.
    Ma magari non ci ho capito niente!

    "Mi piace"

Comments are now closed.