Aneta 0068Aneta 0088isabelle adjani sexy

 

…e cosa vuoi che dica?

Voglio!

Vuoi? Vuoi cosa?

Voglio guardarti

Voglio spiarti

Voglio perdere e vincere, voglio insomma tutto

Voglio il ring, e vendere persino i biglietti e

guadagnarci.

Un pappone? Eh, un pappone se è necessario per trovare

la strada.

Voglio perderti e riaverti.

Non voglio essere quello che passa il testimone e dice all’altro:

“Sei un uomo fortunato”, oppure “Sei fottuto”

Non voglio essere il primo né l’ultimo,

anche perché non c’è mai fine.

Voglio essere l’unico…l’unico che ti osserva, che ti spia,

che ti seduce, che ti maledice e perdona,

voglio essere quello che ti ha toccato, anche se non so bene cosa:

via, la vita banale, quella bizantina: la parola straordinaria,

il bacio strapazzato.

Ecccheccazzo, l’amore: la droga senza pusher.

Il flop o l’urlo (di gioia) che ti fai da solo

(con te è meglio)

La narrazione che non trova editor

Ancora e ancora e ancora quel modo di abbracciare

e tenermi lì

Un pensiero su “CHE COSA DICE L’UOMO INNAMORATO…

Comments are now closed.